biogas

L’esigenza di utilizzare energie alternative quali ad esempio il biogas, nell’ottica del recupero energetico, ha dato impulso alla progettazione, realizzazione e gestione di appositi sistemi impiantistici.

Tali impianti, completamente automatizzati, hanno buone possibilità di sviluppo e si inseriscono in un contesto di iniziative aziendali che prestano particolare attenzione al risparmio energetico utilizzando risorse che altrimenti andrebbero disperse.

Tramite una rete di captazione (prelievo), il biogas prodotto dalla fermentazione dei rifiuti stoccati in discarica viene trasportato e convogliato a dei motori di cogenerazione per la produzione di energia elettrica con una potenza installata produzione pari a 3700 KW/h.

L’energia elettrica prodotta dal biogas estratto dalla discarica è paragonabile al fabbisogno di tutte le famiglie del Comune di Rosignano Marittimo, un risultato ragguardevole.

L’impianto di captazione del biogas, è costituito da una serie di “pozzi di estrazione” ubicati sul corpo della discarica che collegati alla centrale di aspirazione mediante tubazioni captano il biogas prodotto dalla discarica evitando la sua dispersione in atmosfera convogliandolo ai motori per la sua combustione.

Back to Top